Stella, diciassette anni, vive con le due sorelle più piccole, Luce ed Aria, in una casa dalle
finestre sbarrate, una sorta di eterna quarantena. Ogni sera, il padre rientra, si spoglia della
maschera antigas e della tuta termica, porta il cibo e aggiorna le figlie con i racconti
dell’Apocalisse in corso, che continua a decimare l’umanità. Ma all’interno della casa ci sono
dei conflitti: le ragazze stanno crescendo, si modificano gli equilibri… Una sera il padre non
torna. Stella decide di uscire, per cercare cibo.